E POI IL PIACERE...

Bolgheri, l’El Dorado
dei “fine wines”

Marco Gemelli
Bolgheri, l’El Dorado dei “fine wines”

Una terra che trasforma in oro tutti i vini che produce. Le sue etichette pregiate primeggiano, per valori economici, nelle classifiche mondiali del settore. Ma dietro al successo, non c’è solo la qualità nel bicchiere

Basta un tris di nomi – Ornellaia, Sassicaia, Masseto – per far brillare gli occhi agli intenditori di bottiglie pregiate di tutto il mondo. E non solo per la gradevolezza e la qualità nel bicchiere. Etichette come queste, rappresentano, allo stato, veri e propri “beni-rifugio”, valutati migliaia di euro in tutte le aste internazionali del settore. Eppure, la loro area di provenienza, Bolgheri, sulla costa toscana, fino a 30 anni fa era un luogo pressoché sconosciuto alla ribalta vinicola mondiale....

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400