Acque Minerali d’Italia entra in Asia insieme al Gruppo Coridel

Il marchio Norda sbarca in Cina, Sud Corea e Hong Kong

Redazione Web
Acque Minerali d’Italia entra in Asia insieme al Gruppo Coridel

Acque Minerali d’Italia s.p.a e il Gruppo Coridel siglano una joint venture per la distribuzione dell’acqua Norda, marchio di punta del  settore food and beverage

Siglata una joint venture tra Acque Minerali d’Italia spa, che detiene i marchi Norda, Sangemini e Gaudianello, e il Gruppo Coridel per la distribuzione di Norda in Cina, Sud Corea e Hong Kong. L’accordo prevede la costituzione di una NewCo, con sede a Hong Kong, che si occuperà della distribuzione dei prodotti a marchio Norda in Cina, Sud Korea e Hong Kong, con piani di futura espansione in ulteriori paesi asiatici. Il Gruppo Coridel, con attività consolidata in Asia nel settore dell’entertainment, nonché attivo in numerosi altri settori, assicurerà importanti canali distributivi unitamente a servizi di marketing e comunicazione anche digitale. Il Gruppo Coridel garantirà per il lancio di acqua Norda anche l’ingaggio di un preminente influencer nel panorama asiatico: la poliedrica artista Jessica Jung. Dal canto suo, Acque Minerali d’Italia offrirà al mercato asiatico la qualità dei suoi prodotti a marchio Norda, leader nel settore delle acque minerali italiane.

Forti di questa nuova partnership, Acque Minerali d’Italia s.p.a. e il Gruppo Coridel parteciperanno insieme alla fiera SIAL – Inspire Food Business che si terrà a Shangai tra il 16-18 maggio 2018 presentandosi al mercato asiatico come una nuova squadra nel panorama food & beverage, avente alle spalle società solide e note nei rispettivi settori e territori di appartenenza e pronta a cogliere le opportunità e le sfide che si presenteranno.

Con numerosi marchi, fra i quali spiccano Norda, Sangemini e Gaudianello, Acque Minerali d’Italia SpA, è tra i più importanti Gruppi Industriali del settore ed opera con un articolato assetto produttivo e distributivo, alimentato da 26 fonti e 8 stabilimenti  che presidiano tutto il territorio nazionale costituendo 5 poli logistici, distributivi ed industriali di eccellenza. La capacità produttiva potenziale annuale supera i 2,5 miliardi di bottiglie, i ricavi del corrente anno si attestano a oltre 130 milioni di euro con 450 dipendenti ed un rilevante valore generato dalla supply-chain e dall’indotto coinvolto.

Acque Minerali d’Italia S.p.A., di proprietà dei fratelli Carlo e Massimo Pessina, conferma quindi la propria vocazione all’espansione internazionale, portando il Made in Italy anche in Estremo Oriente. A questo proposito, il Dott. Lorenzo Falconi, AD di Acque Minerali d’Italia ha dichiarato: “Nel piano di crescita di Acque Minerali d’Italia, l’internazionalizzazione e l’espansione del mercato delle nostre acque verso Oriente è un fattore strategico e irrinunciabile. È solo la prima di una serie di operazioni che mirano a far conoscere l’eccellenza dei nostri brand (fra questi, Norda, Sangemini e Gaudianello) nel mondo”.

“Condividiamo la visione e l’approccio di Acque Minerali d’Italia S.p.A. volti all’espansione nella regione dell’Asia Pacifica. Sono certo che questa joint venture consentirà con successo la prosecuzione della lunga tradizione di alto standing del brand” ha detto Tyler Kwon, Presidente e CEO del Gruppo Coridel.  L’operazione è stata seguita dallo studio legale CREA Avvocati Associati con il partner avv. Gianluca Fucci e l’associate avv. Chiara Mantelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag