Hard Rock Cafè, una svolta al chilometro zero

Redazione Cognome
hard rock cafe

All’Hard Rock Cafe il local incontra il global e lo fa scegliendo alcuni produttori locali che rappresentano dei simboli del territorio. È questa la rivoluzione introdotta dal brand Hard Rock Cafe nel suo comparto food. Infatti nel Cafe di Firenze i panini oggi saranno realizzati con ingredienti e materie prime del territorio kilometro zero.

Si tratta di una svolta importante a livello mondiale che parte da Firenze. Infatti la città toscana è tra le prime città al mondo ad inaugurare il programma Test Kitchen. Non solo il tagliere di salumi e formaggi, la caprese, una selezione di birre artigianali e il tiramisù: da oggi nel ristorante-museo di via Brunelleschi è possibile scegliere un qualsiasi piatto del menù tradizionale con la certezza di riconoscere sapori e ingredienti realizzati o coltivati a pochi chilometri di distanza.

Dodici Cafe su 178 al mondo, di cui soltanto 3 in Europa, aprono una nuova stagione della storia di Hard Rock Cafe che ha scelto Firenze e la Toscana per la loro “unicità culinaria, i sapori e lo stile”.

“Nei suoi 46 anni di storia, Hard Rock Cafe non ha mai smesso di rinnovare il proprio menu, di anticipare e reinterpretare le principali tendenze culinarie, e di trovare sempre modalità sostenibili per l’approvvigionamento degli ingredienti – spiega David Pellow, vice president of Cafe Operations in Europe per Hard Rock International – Il programma Test Kitchen mette sotto i riflettori produttori e fornitori locali in tutte le città, permettendo ai nostri classici piatti di arricchirsi con i tipici e unici sapori del territorio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag